Alpecin

Alpecin regina dei ProTeam. Ora Sagan e Quintana attendono le sorti della Qhubeka

Con il piazzamento conseguito nel Ranking 2021, la Alpecin-Fenix è la regina dei ProTeam e dunque riceverà automaticamente l’invito a tutte le gare del World Tour per il 2022.

La squadra belga ha chiuso in sesta posizione assoluta, ovviamente grazie alle imprese di Mathieu Van Der Poel ma non solo. Se quest’ultimo ha conquistato le Strade Bianche, il secondo posto al Fiandre e il terzo alla Roubaix, Jasper Philipsen si è preso due successi nel circuito Pro e uno nel World Tour, nella Eschborn-Francoforte.

Secondo ProTeam è la francese Arkea Samsic di Nairo Quintana, che ottiene la partecipazione automatica a tutte le gare di un giorno del World Tour, a meno che la giamaicana Qhubeka NextHash non sia costretta a rinunciare alla sua licenza World Tour visti i problemi finanziari emersi nelle scorse settimane.

Questo aprirebbe ai francesi anche le corse a tappe. La vicenda della Qhubeka riguarda anche la TotalEnergies di Peter Sagan, che in caso di rinuncia otterrebbe l’accesso a tutte le gare di un giorno.

Ovviamente parliamo di partecipazione automatica, visto che poi ogni rassegna ha un “pacchetto” di inviti per team del circuito Pro.

Rispondi