Julian Alaphilippe

Julian Alaphilippe: Apprezzo il modo di correre di Van Der Poel, è vivace e imprevedibile

Sono questi i giorni del campione del mondo Julian Alaphilippe, che nel fine settimana ha presentato la sua prima biografia (anche se non vuole si chiami così). 

Queste le sue parole riportate da NOS, e tradotte da cylingpro.net, su due rivali.

SU MATHIEU VAN DER POEL

«A Mathieu piacciono gli imprevisti, l’imprevedibile. In gara gli piace stravolgere, ed è soprattutto un attaccante. Gli serve fare una corsa vivace. È un rivale, ma lo apprezzo per il suo modo di correre».

SU WOUT VAN AERT

«Ci sono corridori che in gara ti mostrano quando hanno la gamba buona. Ma con Mathieu e Wout è difficile stimare come si sentono. Vanno sempre forte».

Rispondi