Elia Viviani

Ineos Grenadiers, accordo bomba: torna Elia Viviani con un triennale

Elia Viviani torna in Ineos Grenadiers con un contratto triennale.

Dopo il triennale tra il 2015 e il 2017, Elia Viviani torna alla INEOS Grenadiers con un altro contratto triennale.

«Dal giorno del mio addio nella mia testa ho sempre saputo che sarei tornato. Ora che quel momento è arrivato, non potrei essere più contento» le parole di Viviani nel comunicato ufficiale del Gruppo Sportivo.

Così Rod Ellingworth, Team Principal: «Siamo lieti di poter dare il bentornato a Elia nel team. Lo stimiamo come un ciclista esperto che può essere vincente, ma anche come persona. Porta così tanto a qualsiasi gruppo di cui fa parte e speriamo che possa ispirare, guidare ed educare il nostro gruppo di ciclisti in via di sviluppo. Ma soprattutto Elia è un campione e non vediamo l’ora di veder vincere da Granatiere».

Lasciato l’allora Team Sky, Viviani ha corso due stagioni con la Quick Step e due con la Cofidis. Il team francese pareva favorito alla conferma anche per la tradizione di campioni su pista.

Nella sua carriera su strada Elia Viviani ha conquistato 85 vittorie, di cui 5 tappe al Giro e 3 alla Vuelta, senza dimenticare la volata di Nacy al Tour 2019 davanti a Kristoff e Ewan.

Nel 2021 ha conquistato la Cholet-Loire,  la prima e terza tappa dell’Adriatica Ionica con la maglia a punti, la prima e la terza tappa del Tour Poitou, il Gp de Fourmies, il Grand Prix D’Isbergues.

E’ stato campione d’Italia nel 2018 e d’Europa nel 2019.

Rispondi